O. M.

Performance di danza a cura di Davide Rocchi e Alessandra Cinque.

Sabato 17 giugno 2017
Ore 18:00
Terzo cortile della Reggia

Titolo: O.M. (liberamente tratto da “Oceano Mare” di Alessandro Baricco).
Ideazione Progetto: Beatrice Calzi, Alessandra Cinque,  Vanessa Spernanzoni, Davide Rocchi.
Disegno Coreografico: Davide Rocchi.
Con: Beatrice Calzi, Alessandra Cinque,  Davide Rocchi.
Voice Off: Loredana Scianna,  Alessandro Silva, Davide Rocchi.
Musiche: Philip Glass
Editing Musicale: Loredana Scianna
Con il sostegno di Europa Teatri e EGO Village.

Sai che cosa è  bello qui?

Guarda noi camminiamo e lasciamo tutte quelle orme sulla sabbia e loro restano li, precise, ordinate; ma domani ti alzerai, guarderai questa grande spiaggia e non ci sarà più nulla , un’orma, un segno qualsiasi, niente…

Il mare cancella di notte,  la marea nasconde, è come se non fosse mai passato nessuno… è come se non fossimo mai estiti…

Se c’è un luogo al mondo in cui puoi pensare di essere nulla quel luogo è qui.

Non è più terra,  non è ancora mare, non è vita falsa, non è vita vera.

È tempo, è tempo che passa e basta.

Il mare, il mare incanta, il mare uccide, commuove,  spaventa,  fa anche ridere a volte,  sparisce ogni tanto,  si traveste da lago  oppure costruisce tempeste, divora navi, regala ricchezze…

Non dà risposte… è saggio, dolce, potente… è imprevedibile. .. ma soprattutto il mare chiama, non fa altro in fondo, che questo. .. chiamare… non smette mai , ti entra dentro,  c’è l’hai addosso, è te che vuole, puoi anche far finta di niente, ma non serve… continuerà a chiamarti.

Questo mare che vedi e tutti gli altri che non vedrai, ma che saranno sempre in agguato, pazienti un passo oltre la tua vita,  instancabilmente,  li sentirai chiamare.

“Io fra qualche giorno partirò da qui, e andrò nel mare e guariro. Questo è quello che desidero: guarire, vivere e un giorno diventare bella come voi…”

“Mi porterai con te?”