I ricordi del cibo

I ricordi del cibo

9 maggio 2018

Prendi i 5 sensi, 10 libri d’autore, 1 quaderno vuoto, la tua penna preferita e fiducia a volontà. Mescola tutto con vigore e partecipa a questo atelier di scrittura autobiografica, per ri-conoscerti attraverso i sapori salienti della tua vita

In che modo il cibo “solletica” i nostri sensi e risveglia la nostra memoria? Con questo laboratorio, previsto per domenica 17 giugno con inizio alle 10, ci avviciniamo al racconto di sé attraverso i ricordi del cibo: la scrittura autobiografica e i sapori della vita, un viaggio curioso alla scoperta della propria storia.

Durante il laboratorio si leggeranno poesie e brani letterari per il piacere di ascoltare grandi voci e per stimolare il flusso dei ricordi. I fogli si riempiranno dei sapori del passato, di ricette dimenticate, di profumi difficili da ritrovare, di suoni di voci che raccontano storie intorno a un tavolo. Sarà l’occasione per rivivere insieme momenti della nostra vita, per donarci un gusto in più.

A condurre il laboratorio Maria Concetta Antonetti, che ha conseguito il titolo di consulente in scrittura autobiografica presso la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari ed Elisa Barbieri, personal storyteller e autrice, che ha conseguito il titolo di formatrice in scrittura autobiografica presso la Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari.

PRENOTA IL LABORATORIO