I nostri mille universi differenti

I nostri mille universi differenti

4 giugno 2018

I ragazzi della cooperativa staranno in cucina, e serviranno ai tavoli. Quando li abbiamo incontrati qualche settimana fa siamo stati letteralmente travolti dalla loro vitalità: sorrisi, confidenze, strette di mano, e un mucchio di parole e di occhi pieni di vita e di voglia di fare. Appuntamento venerdì 15 con "La cucina degli avanzi".

Il vero viaggio di scoperta non consiste nel trovare nuovi territori, ma nel possedere altri occhi, vedere l’universo attraverso gli occhi di un altro, di centinaia d’altri: di osservare il centinaio di universi che ciascuno di loro osserva, che ciascuno di loro è”.

Così scriveva Marcel Proust. Le diversità sono un pezzo importante della cena anti-spreco prevista per venerdì 15 giugno (prenotazione obbligatoria) nel giardino della Reggia di Colorno.

Lo chef Cristian Broglia, che si occuperà di preparare e coordinare l’attività in cucina, sarà infatti supportato dalle ragazze e dai ragazzi della cooperativa Fiorente SCS ONLUS, che nasce nel 2010 dalla fusione di due cooperative storiche di Parma: l’Oltretorrente e la Fiordaliso.

Lo svolgimento di attività espressive, socio-riabilitative e di formazione è la risposta concreta all’obbiettivo primario che il centro diurno integrato si prefigge– ci raccontano le operatrici, Francesca e Sabrina – , cioè quello di consentire alle persone con disabilità di raggiungere il massimo livello possibile in termini di autonomia, Integrazione e benessere individuale”.

I ragazzi della cooperativa staranno in cucina, e serviranno ai tavoli. Quando li abbiamo incontrati qualche settimana fa siamo stati letteralmente travolti dalla loro vitalità: sorrisi, confidenze, strette di mano, e un mucchio di parole e di occhi pieni di vita e di voglia di fare. Sarà bellissimo, ne siamo certi, condividere questa esperienza unica insieme (anche) a loro. Perché al Festival della Lentezza accogliamo, sempre, tutte le diversità possibili.

Per partecipare a “La cucina degli avanzi” occorre prenotarsi: € 35 a persona (i bambini fino a 5 anni non pagano, dai 6 ai 10 anni € 15). Il ricavato sarà devoluto in beneficienza.

PRENOTA SUBITO UN POSTO A TAVOLA!