Programma 2021

Tutto il giorno LA DINAMICA DEL CONTROVENTO
Con Irene Michailidis. In collaborazione con Teatro Necessario.
Avete mai viaggiato su un tappeto volante? Avete mai ascoltato un concerto sospesi a mezz’aria? Questa è la vostra occasione. In un viaggio senza tempo e senza spazio, questo affascinante carosello musicale vi porterà lontano senza dover muovere un passo.
N.B.: l'installazione è a solo scopo dimostrativo, l'accesso al pubblico è vietato.

Ore 15.00 – Anfiteatro VIOLA E IL BLU
Presentazione del libro di Matteo Bussola. Introduce e dialoga con l’autore Ada Francesconi.
Questa è la storia di Viola, una bambina che gioca a calcio, sfreccia in monopattino e ama vestirsi di Blu. Viola i colori li scrive tutti con la maiuscola, perché per lei sono proprio come le persone: ciascuno è unico. Ma non tutti sono d’accordo con lei, specialmente gli adulti. Tanti pensano che esistano cose ‘da maschi’ e cose ‘da femmine’, ma Viola questo fatto non l’ha mai capito bene...

Ore 16.00 – Area Feste STELLE IN BARATTOLO
Alessandra Frontini, Denise Trupia e Serena Schiaffi (Le Nane Brune): due astronome e una museologa ci portano alla scoperta del cielo.
Scrittori, poeti e drammaturghi visionari si sono lasciati ispirare dalla volta celeste. Lasciamoci ispirare a nostra volta per riscoprirne la bellezza. Grazie a questa mitologia moderna riconoscere le stelle non sarà più un problema! Il Piccolo Principe, Harry Potter, Peter Pan e Isaac Asimov vi aspettano.

Ore 16.30 – Anfiteatro LE FERITE
Un libro per raccontare i primi 50 anni di attività di Medici Senza Frontiere.
Ne parliamo con Ettore Mazzanti, attualmente Medical and Paramedical Career Manager per MSF Italia, con un passato di numerose operazioni sul campo come operatore umanitario tra cui Iraq, Giordania, Etiopia, Somalia. Introduce e modera Bengasi Battisti.

Ore 17.30 – Area Feste 18 - DELPHINI
Improvvisazioni e fusioni siderali tra fisica e contrabasso. Con Piero Martin e Andrea Lamacchia.
L'incontro tra il musicista Andrea Lamacchia e il fisico Piero Martin ha generato un dialogo dedicato alle stelle. Le note del contrabbasso di Andrea e le leggi fisiche che descrivono il cuore delle stelle raccontate da Piero si fondono e si scambiano in un viaggio siderale. Il titolo è una stella della costellazione del Delfino, situata a circa 250 anni luce dalla terra, che ha un legame molto particolare con la musica.

Ore 19.00 – Palco centrale TEATRO FRA PARENTESI, LE MIE STORIE PER QUESTO TEMPO
Marco Paolini con Saba Anglana e Lorenzo Monguzzi
Album, parola che riporta alle origini del lavoro di Paolini, scelta con la consapevolezza che questa non è una ripresa, ma un nuovo inizio e che ogni serata, ogni spettacolo, ogni luogo che lo ospiterà saranno densi di storie difficili da dimenticare, ma al mestiere del teatro si chiede anche questo. E molto ancora.

Ore 20.30 – Area Feste CURIMA CURIMA
Concerto di Simona Colonna
Il violoncello (Chisciotte) di Simona Colonna respira, corre e batte il tempo delle parole, scandite con armoniosa forza e dolcezza a scolpire l’universo intimo dell’autrice.

Ore 22 – Area Feste A RIVEDER LE STELLE
Reading di Gabriele Parrillo
Sdraiati guarderemo il cielo, e le costellazioni dei poeti da Dante a Neruda culleranno i nostri sogni.